FIORI DI ZUCCA

FIORI DI ZUCCA

Fiori di zucca, ingrediente per prodotti–Arbi
INGREDIENTE

FIORI DI ZUCCA

Lo sapevi che...

I fiori di zucca o di zucchina devono essere colti di prima mattina, non più tardi delle 8.00 poiché si aprono prima dell’alba e già poche ore dopo si richiudono.

Giugno, il mese di passaggio tra la primavera e l’estate, dà inizio alla stagione più calda e negli orti spuntano i fiori di zucca, un ortaggio che porta con sé un grande dilemma: si dice fiori di zucca o di zucchina?

La differenza tra fiori di zucca e di zucchina è minima, i primi hanno dimensioni più piccole, petali arrotondati di un giallo tenue e una profumazione più accentuata rispetto ai secondi che sono più grossi con petali appuntiti e il loro colore tende più all’arancione. Entrambi commestibili e con sapore molto simile. Per semplificare la questione il termine che viene utilizzato comunemente per entrambi è fiori di zucca.

Esiste un’ulteriore distinzione nei fiori di zucca, ovvero ci sono i fiori maschili e femminili: i fiori maschili sono quelli utilizzati per cucinare e contribuiscono all’impollinazione dei fiori femminili da cui nascono poi i frutti, la zucchina o la zucca.

I fiori di zucca hanno un gusto delicato, pochissime calorie (12 calorie ogni 100 gr), quindi un alimento perfetto per una dieta sana ed equilibrata, e sono altamente digeribili. Sono costituiti per il 95% circa da acqua e questa caratteristica li rende rinfrescanti e diuretici. Inoltre sono ricchi di sali minerali come ferro, calcio, fosforo, magnesio e potassio, oltre a vitamine C e A.

Favoriscono la formazione di enzimi riparatori che servono nei processi di autoguarigione, sostenendo così il sistema immunitario per lo sviluppo dei globuli bianchi.

Un ortaggio dalle mille proprietà benefiche e grazie anche al suo aspetto estetico porta colore e bellezza in tavola, prestandosi alle ricette più fantasiose e creative, come quella che vogliamo proporti oggi.

Dai freschezza al tuo finger food estivo: fiori di zucca e filetti di merluzzo

 

Al momento della raccolta o dell’acquisto devono avere colore giallo acceso tendente all'arancione, petali turgidi e foglie aperte e senza increspature.

Per il loro utilizzo occorre sciacquarli delicatamente eliminando il pistillo, cercando di non danneggiare la corolla. È opportuno asciugarli delicatamente con un canovaccio o con della carta assorbente e se non vengono subito utilizzati, possono essere riposti in frigo al massimo per 2 giorni. Per consumarli in tempi più lunghi, è possibile farcirli o impanarli e riporli nel freezer.

Con il nostro Filetto di Merluzzo potrai creare un delizioso antipasto o finger food perfetto per un aperitivo colorato e fresco nelle calde serate estive.

Lascia a bocca aperta i tuoi ospiti con la nostra ricetta!

Leggi la ricetta
 

Arbi Dario S.p.a. All rights reserved.
Reg. Imp. Pistoia C.F. e P.IVA 01064720475 R.E.A 115726 Euro 2.340.000,00 (i.v.)