I NOSTRI RISULTATI

I NOSTRI RISULTATI

Un utilizzo più consapevole dell'acqua

Un approfondito studio è stato effettuato sulla risorsa idrica, quale elemento indispensabile per la produzione e per la sanificazione dell'ambiente produttivo e delle attrezzature. Sono stati analizzati i cicli di pulizia, sia per le operazione in COP (ovvero manuali con operatore), che per quelle in CIP (sistema totalmente automatico di lavaggio della cucina industriale), che hanno portato ad una riduzione dell'uso della risorsa mantenendo, però, gli alti livelli igienico-sanitari. Tali ottimizzazioni, hanno portato, quindi ad una riduzione dei metri cubi di acqua prelevata e delle acque reflue immesse in fogna. Parlando di numeri, rispetto al precedente anno, per ogni kg prodotto, abbiamo:

  • ridotto del 9% i volumi di acqua immessi in fogna
  • ridotto del 11,1% i volumi di acqua prelevati dai nostri pozzi

Un pescato sempre più sostenibile

Anche per gli approvvigionamenti di materie prime ittiche, la nostra attenzione si è rivolta verso acquisti sempre più sostenibili, in termini di stock ittici ed ambiente marino. Grazie anche ad una stretta collaborazione con WWF, siamo riusciti a censire tutte le nostre specie ittiche acquistate, ed attraverso la zona e strumento di pesca, sono state classificate secondo un preciso score; si è creato quindi, un utile strumento aziendale, in grado di darci precise ed affidabili informazioni per reperire specie sostenibili. Anche per l'acquisto dei nostri gamberi argentini, ci siamo rivolti a pescherecci facenti parte di un progetto, il cosidetto FIP (Fishery Improvement Project), dove pescatori/armatori, le organizzazioni non governative (ONG), le autorità governative, i ricercatori e altri membri dell'industria ittica lavorano insieme per migliorare le partiche e la gestione di una filiera di pesca.

In termini di numeri, rispetto allo scorso anno, Arbi Dario, ha incrementato del 109,7%, l'acquisto di materie prime ittiche da fonti sostenibili (FIP) e certificate (MSC-ASC).

Sempre più rinnovabili

Da quest'anno, Arbi Dario, acquista energia elettrica da fonti certificate 100% rinnovabili. Un bel traguardo, che ha portato, anche ad inserire il logo sulle nostre confezioni. Questo significa che l'energia che alimenta i nostri processi produttivi, nasce da fonti rinnovabili come l'acqua, il sole e il vento.

È stata migliorata anche l'efficienza delle linee di produzione, con importanti investimenti ed una nuova turnazione, che hanno portato ad una sensibile riduzione del consumo di energia elettrica.

Non proteggiamo solo i nostri prodotti, ma anche i mari e le foreste

Già dallo scorso anno, Arbi ha intrapreso un percorso di riduzione del consumo e della produzione di plastica per le sue confezioni, ed una totale eliminazione di quelle non riciclabili. Con un programma quadriennale, si arriverà a risparmiare il 51% di plastica, che si traduce in -95 mila kg di plastica in meno prodotta.

Dal prossimo gennaio 2021, andremo a sostituire, nella nostra linea di confezionamento dei fritti, i film multistrati con monomateriale in PET (polietilene tereftalato). Quest'ultimo è riciclabile al 100 percento, non perde le sue proprietà fondamentali durante il processo di recupero e lo si può cosi trasformare ripetutamente per la realizzazione di altri prodotti pregiati.

Protezione anche delle foreste: carte di origine riciclata per circa l'80% in peso: è la caratteristica comune dei nostri imballi in carta. Astucci e cartoni ondulati esterni sono realizzati con carta riciclata, e sono quindi riciclabili al 100%.

Dalla nostra linea di produzione dei condimenti, abbiamo eliminato l'utilizzo dello scotch per la chiusura dei cartoni; infatti con l'impiego della confezionatrice automatica, siamo riusciti ad eliminare totalmente il suo utilizzo.

Da noi i rifiuti sono un tesoro

I nostri scarti sono un tesoro prezioso; la nostra mission è sempre più rivolta alla frontiera della cosiddetta "circolarità", dove niente si butta, perché ogni rifiuto torna materia prima:

  • gli scarti organici ritornano ad essere materia prima per il pet food
  • carta, torna ad essere materia prima per la produzione di cartone
  • plastica, torna ad essere materia prima per la produzione di oggetti in plastica

Associazione Blue Resolution: associazione di tutela ambientale

Da più di 60 anni il mare è per noi amore, passione, rispetto, ci impegniamo ogni giorno per tutelare le sue risorse naturali, salvaguardandole e controllandone il corretto sfruttamento.
Proprio in quest'ottica, Arbi Dario ha deciso di devolvere all'Associazione di Tutela Ambientale Blue Resolution 0,005€ per ogni confezione venduta con il doppio marchio Arbi e Blue Resolution, per sostenere e finanziare progetti di tutela e salvaguardia ambientale. Grazie a questi finanziamenti e ai contributi ricevuti da privati, fra i quali gli autori del libro Arambi della casa editrice Feltrinelli e la famiglia Arbi, l'Associazione provvederà nel 2021 e negli anni successivi a impiantare 1000 alberi all'anno per contribuire a contrastare la presenza di CO2 nell'atmosfera terrestre e a donare ad alcune aree portuali della Toscana e della Liguria, degli speciali "cestini marini" per la raccolta delle plastiche in mare, contribuendo alla salvaguardia del nostro territorio e del nostro ambiente naturale.

Arbi Dario S.p.a. All rights reserved.
Reg. Imp. Pistoia C.F. e P.IVA 01064720475 R.E.A 115726 Euro 2.340.000,00 (i.v.)